fbpx

L’IMPEGNO

AL PRIMO POSTO LA QUALITÀ CERTIFICATA E LA CULTURA DELLA SOSTENIBILITÀ.

La qualità dei prodotti Valdigrano è garantita dal rispetto del programma HACCP e dai requisiti IFS (International Food Standard); inoltre l’azienda è certificata per le produzioni Bio, Halal e Kosher.

Dal 2019 Valdigrano mantiene attivo il proprio sistema di gestione integrato, in accordo con gli standard internazionali predefiniti di Qualità (ISO 9001),

Ambiente (ISO 14001), Salute e Sicurezza sul lavoro (ISO 45001) ed Energia (ISO 50001), un percorso che l’azienda ha intrapreso per garantire il miglioramento continuo del processo.
Nel 2021 il sito produttivo è stato sottoposto ad un audit SMETA, una metodologia orientata a verificare e raccogliere le best practices negli ambiti etici e sociali dell’azienda, raggiungendo ottimi risultati.

La sostenibilità come scelta di valore per preservare il pianeta.

SOSTENIBILITÀ

Valdigrano crede fortemente nell’integrazione con il territorio e nella compatibilità ambientale delle proprie produzioni. Tutte le scelte aziendali vengono compiute con coerenza, a partire dall’accurata selezione delle materie prime da cui risultano prodotti di qualità per il consumatore finale, e dalla scelta di macchinari all’avanguardia che rendono le logiche di produzione più efficienti, anche in termini di risparmio di energia e risorse naturali.

L’IMPRONTA AMBIENTALE DEI PRODOTTI VALDIGRANO

Nei suoi documenti di indirizzo, l’Unione Europea promuove fortemente una politica di risparmio delle risorse, di riduzione dei consumi energetici e di emissioni di gas serra collegati ai processi produttivi.

In linea con questo approccio Valdigrano ha già messo in atto una serie di iniziative tese a migliorare l’efficienza delle produzioni, quindi con meno sprechi di risorse; ma anche di riduzione dei consumi di energia elettrica, ad esempio grazie all’impianto di cogenerazione con cui auto-produce l’85% del proprio fabbisogno energetico. L’impegno nel promuovere un modello di logistica sostenibile ha permesso di ottenere i risultati riportati sotto.

292 M3

di legno salvato

-35.415 KG

di CO2 prodotta

-46.315 KG

di rifiuti prodotti

IMBALLAGGIO, LOGISTICA E DISTRIBUZIONE

Sono attualmente in fase di studio e valutazione alcune opportunità di miglioramento dell’impatto ambientale dei prodotti collegato ad una riduzione, se tecnicamente fattibile, della grammatura degli imballaggi in plastica e cartone.
Anche per quanto riguarda la logistica e distribuzione sono in fase di valutazione modifiche al sistema dei trasporti volte a diminuire le relative emissioni di gas serra, grazie ad un utilizzo più efficiente dei mezzi e ad un maggiore ricorso a trasporti intermodali.